Omaggio a PAOLO GIORDANO

 

Il 2021 stato un anno terribile per milioni di persone nel mondo e, purtroppo, anche per il mondo della musica italiana.

Dopo  quella  riguardante Franco Cerri    arrivata  anche la notizia, del tutto inattesa, della scomparsa di Paolo Giordano; un punto di riferimento assoluto per tutti gli appassioneti della sei corde.

Per molti Paolo era "solo" un grande chitarrista ma per noi dell'A.D.G.P.A. era soprattutto un amico, una persona stupenda alla quale non si poteva non voler bene.

E' stato uno dei protagonisti  delle  nostre Convention,  a  partire  dalla  prima tenutasi  nel  lontano  1993.  Ci ha  poi  seguito  nelle  grandi  manifestazioni straniere facenti parte del nostro circuito come quella di Issoudun Capitale de la Guitare e quella di Marsiglia, organizzata dalla A.M.D..

Nel corso dei decenni il rapporto tra Paolo e la nostra associazione non si mai interrotto,  tanto  che  nel  2019  ha  collaborato  alla  realizzazione  del  CD celebrativo della 25^ edizione della Convention A.D.G.P.A..

Incredibilmente umile, considerata la sua dimensione artistica, sempre gentile  e  dotato  di  una  naturale  simpatia,  Paolo Giordano  ha regalato a tutti della grande  musica  ed  a  me  e  ai  componenti  dell'Associazione tanti  momenti indimenticabili, resi  ancora  pi belli  da  un condiviso sentimento di stima ed amicizia.

 

                                                                                           Marino Vignali

 

Biografia tratta dal CD Merci Dadi